Categoria: STORIE

vita da freelance a sud

La mia lunga – gioigloriosa – vita da freelance

Non serve un terapeuta né un consulente del lavoro per capire che il tuo posto nel mondo – lavorativo – non è dietro a una scrivania. C’è chi nasce per l’armadio bianco e nero, c’è chi invece mangia Nutella con il cucchiaio mentre fa riunione con il cliente via Skype. Io appartengo alla categoria numero 2, perché la vita da freelance è bella e lavorare non mi è mai sembrato così piacevole.

calabreasy-app-viaggiare-calabria

La Calabria in un’App

Si scrive CalabrEasy, si legge “Calabrisi”. Vorrei dare un bacio in fronte al copy per la genialata ma nel mentre vi consiglio quest’app mobile Made in Calabria per viaggiare facile dal Pollino a Melito di Porto Salvo. Colorata, intuitiva, moderna, c’è dentro tutto e funziona anche off-line. Prenotate le ferie in Calabria, gente!

flying-houses-series-by-french-photographer-laurent-chehere-roulotte

Combattere l’ansia da trasloco ambientalista

Di quanto un trasloco da Milano alla Calabria possa essere terapeutico, giovare all’ambiente e pure agli altri. Guida utile – speriamo – e semiseria – di sicuro semi ma meno seria – al trasloco intelligente, sostenibile e se possibile pure a poco a prezzo. Che tanto son soltanto 35 scatoloni da spostare e la bici la puoi anche pedalare fin laggiù, suvvia!

campo estivo libera contro le mafie a pignataro maggiore caserrta)

Sopravvivere a un campo estivo: Estate Liberi, consigli per l’uso

Per tutti quelli che ogni mattina si domandano se Pignataro Maggiore, provincia di Caserta, esista davvero o sia come le Marche. Per tutti quelli che questa estate andranno a fare le vacanze intelligenti in un campo estivo di Libera Contro le mafie proprio laggiù, oppure a Cinisi, o magari a Scampia, perfino nelle Langhe e non sanno ancora se portarsi dietro l’Autan, se ci saranno i gabinetti oppure no, se i treni passano o bisogna arrivarci a nuoto. Per tutti costoro che vivono nell’ansia della partenza folle noi siamo qui, con la mini guida di sopravvivenza ai campi estivi di Estate Liberi. Perché condividiamo le vostre ansie e se siamo qui a raccontarvelo infondo infondo vuol dire che siamo anche degnamente sopravvissuti.